Eccola. E’ proprio qui, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia – n. 139 del 6-10-2020 la “nostra Delibera – L.R. n. 26/2006 art. 34 – Servizio Sociale Professionale – Atto di indirizzo alle Aziende Sanitarie Locali.” Si tratta del frutto di un lavoro duro e sinergico, di cui via abbiamo già dato anticipazioni riportandovi step by step tutti gli sforzi e i sacrifici che abbiamo affrontato pur di ottenere questo #straordinariorisultato!
Straordinario e storico, per tutti gli Assistenti sociali d’Italia: è stato infatti creato un prezioso precedente al quale potranno ispirarsi tutte le colleghe e tutti i colleghi del nostro Paese, perché non esistono Assistenti sociali di “serie A” o “serie B”.
Ma questo Atto non è che l’inizio di una nuova Storia, che adesso dovrà essere vissuta nelle singole Aziende sanitarie, che avrà ancora bisogno di tante alleanze per declinarsi in azioni concrete.
Una nuova Storia nella quale il nostro CROAS continuerà ad affiancarvi come abbiamo fatto finora. Ne varrà la pena, vista l’importanza della Dirigenza aziendale in termini di miglioramento delle condizioni di lavoro dei Colleghi già presenti nei Servizi, di implementazione degli organici, di rappresentatività e valorizzazione della Professione.
Ancora una volta ringrazio il Tavolo Regionale della Sanità del nostro Consiglio, coordinato dalla Vicepresidente Cinzia Mongelli e dalla Consigliera Referente Milena Matera. Ringrazio tutte le Colleghe e i Colleghi componenti del Tavolo, che si sono spesi con abnegazione e spirito di servizio per perseguire questo storico obiettivo: in particolare Adele Di Donna, Massimiliano Fiorentino, anche per la loro rappresentanza dell’ASSNAS e del SUNAS, Annarita Stoppiello, Tina Inglese, Patrizia Fontana, Dina Munno e tutti coloro che non hanno mai smesso di crederci. Un ringraziamento speciale anche ai Dirigenti regionali che ci hanno sostenuto.

Ad maiora, Colleghe e Colleghi, e ricordatevi che l’Ordine è più vicino che mai!

La Presidente