Promuovere l’importanza delle relazioni umane

Una preziosa opportunità di riflessione e confronto per gli assistenti sociali, per sviluppare un pensiero fertile sui temi che danno significato al loro agire professionale e insieme un appuntamento ormai abituale per gli organi di governo e per le comunità, per prendere consapevolezza del loro ruolo e responsabilità nell’azione sociale.
Questo è il significato della Giornata Mondiale del Servizio sociale, che nel 2019 cade il 19 marzo e ha per tema “Promuovere l’importanza delle relazioni umane”.
Tema centrale in un’epoca storica come quella che stiamo vivendo, particolarmente significativo in Italia, dove le politiche sociali sembrano andare sempre più nella direzione di dividere le persone in categorie separate, cui corrisponde il riconoscimento o meno di diritti,se non proprio di dignità. Un’epoca politica in cui si punta a fomentare la diffidenza e la paura verso il“diverso” e lo “straniero” in una falsa prospettiva securitaria. Al contrario, l’esperienza del lavoro sociale rende l’evidenza di quanto il benessere e la sicurezza siano legati alla qualità delle relazioni sociali tra le persone e tra le persone e le comunità in cui vivono.                                   
In sintonia con il tema, l’Ordine degli Assistenti sociali della Regione Puglia ha scelto di utilizzare un metodo di confronto ampio e partecipato, l’Open Space Technology, per realizzare in ogni provincia un laboratorio capace di generare un’esperienza concreta di collaborazione, di coinvolgimento nelle relazioni umane e di espressione del potenziale creativo delle persone, a partire dalla nostra comunità professionale.
L’Open Space sarà coordinato dagli esperti facilitatori e animatori della Società di consulenza “Conetica – Valori e Valore” e si propone di proseguire e rafforzare l’esperienza dei gruppi provinciali avviata durante la preparazione della Biennale “Cantieri della Città del Noi” del 2018.
Gli appuntamenti del 2019, tutti dalle 14.30 (registrazioni) alle 19.30:

Bari – 19 marzo           Casa delle Culture, Via Barisano da Trani, 15

Lecce  – 21 marzo         Università del Salento – Studium 2000 ed. 5, Viale San Nicola ang. via di Valesio

Foggia – 29 marzo           Università degli Studi di Foggia, plesso via Arpi, 176

Ostuni (BR) – 2 aprile               Centro di Spiritualità ”Madonna della Nova”, Via San Giovanni Bosco, 10

Taranto  – 3 aprile               LUMSA, Piazza Santa Rita

Trani (BT) – 9 aprile               Biblioteca Comunale “Giovanni Bovio”, piazzetta San Francesco 1

 
 
Si chiede la disponibilità a partecipare attivamenteall’iniziativa e si raccomanda la massima puntualità.
Ogni evento è accreditato dal CROAS Puglia per 3 crediti formativi e 2 crediti deontologici.
Sono previsti massimo 130 partecipanti per laboratorio e non è possibile iscriversi a più di un evento.

Scheda evento e  prenotazioni   Vai