Nelle sedute di Consiglio del 19.12.2011 e 24.02.2012 sono stati assunti e resi esecutivi i provvedimenti disciplinari a carico di iscritti morosi, così come previsto dal Codice Deontologico.
Trattasi di situazioni di morosità persistente e pluriennale, per le quali a nulla sono valsi i tentativi bonari e i reiterati inviti alla regolarizzazione, che risultano indecorose ed offensive per l’intera comunità professionale che si riconosce nei principi e nelle regole deontologiche.

Applicazione sanzione disciplinare della CENSURA a n. 4 iscritti sez. A e n. 8 iscritti sez. B
Sospensione dall’esercizio della professione, per mesi sei (6),
dal 1° febbraio al 31 luglio 2012, per

[table “45” not found /]

 

Si ricorda che chiunque abbia notizia di collega che esercita la professione non essendo iscritto all’albo, o in corso di sospensione dall’esercizio della professione, ha il dovere deontologico di darne comunicazione all’Ordine.

 

Pubblicazione delle informazioni ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 del Regolamento Sanzioni disciplinari e procedimento vigente.